Arianna News

ESDE 2017, tendenze positive ma restano difficoltà per i giovani

Martedì, 18 luglio 2017

Crescita economica costante e tendenze positive nel mercato del lavoro e in ambito sociale sono state registrate nell’indagine ESDE 2017, la ricerca annuale Ue sull’occupazione e sugli sviluppi sociali in Europa.  Con più di 234 milioni di lavoratori, il tasso di occupazione non è mai stato così elevato come oggi nella UE e la disoccupazione è al livello più basso dal dicembre 2008. Dal 2013 in Europa sono stati creati 10 milioni di posti di lavoro. Ma parallelamente a questi dati positivi, l’indagine registra anche che sulle generazioni più giovani grava un onere particolarmente elevato: tendono ad avere più difficoltà a ottenere un posto di lavoro e si trovano più spesso in forme di occupazione atipiche e precarie come i contratti temporanei, che possono comportare una minore copertura previdenziale. Con tutta probabilità percepiranno inoltre pensioni più basse in rapporto alla remunerazione. È per questo che l'indagine ESDE 2017 si concentra sull'equità intergenerazionale: l’obiettivo a cui tendere è quello di garantire alle giovani generazioni i benefici delle attuali tendenze economiche positive.

Marianne Thyssen, commissaria responsabile per l'Occupazione, gli affari sociali, le competenze e la mobilità dei lavoratori, ha commentato: "Questa indagine annuale dimostra ancora una volta che stiamo procedendo con determinazione verso una maggiore crescita e occupazione. Ciononostante, i giovani d'oggi e i loro figli potrebbero ritrovarsi in condizioni peggiori rispetto ai genitori, e non è quello che vogliamo. È necessario agire rapidamente. Con il pilastro europeo dei diritti sociali vogliamo preservare e migliorare gli standard sociali e le condizioni di vita delle generazioni future". 

Dall'indagine emerge che, malgrado i costanti miglioramenti del tenore di vita nella UE, i giovani non beneficiano di questa evoluzione positiva tanto quanto le generazioni precedenti. A ciò va aggiunto che la quota di reddito da lavoro delle fasce più giovani della popolazione si è ridotta nel tempo. Queste problematiche influiscono sulle decisioni dei giovani relative al nucleo familiare, come l'avere figli o l'acquisto di una casa; ciò può a sua volta ripercuotersi negativamente sui tassi di fecondità e di conseguenza sulla sostenibilità dei sistemi pensionistici e sulla crescita.

Nell’indagine ESDE la Commissione europea fornisce dati e analisi ed esamina tendenze e sfide future del mercato del lavoro. L'impegno della Commissione, teso a ridurre la disoccupazione in generale e la disoccupazione giovanile in particolare, sta dando i suoi frutti. Dal picco della crisi nel 2013 il numero dei giovani disoccupati è diminuito di 1,8 milioni di unità e quello dei giovani che non studiano, non frequentano corsi di formazione e non lavorano (i cosiddetti NEET) di 1 milione di unità. Con la proroga della garanzia per i giovani, l'integrazione finanziaria offerta dall'iniziativa a favore dell'occupazione giovanile e dall'iniziativa che prevede di continuare a investire nei giovani d'Europa, presentata di recente, la Commissione intende massimizzare le possibilità dei giovani sul mercato del lavoro.

Secondo la Commissione europea, i responsabili politici possono anticipare e attenuare questi sviluppi in diversi modi. In primo luogo, dobbiamo sfruttare appieno il nostro potenziale umano sul mercato del lavoro, attivando e mettendo a disposizione di tutti i gruppi generazionali le giuste competenze e garantendo un rapporto proporzionato tra la durata della vita lavorativa e la speranza di vita. Anche gli sforzi politici mirati a un aumento della fertilità e a una gestione efficace della migrazione possono essere utili, come pure il sostegno all'innovazione e una maggiore efficacia della spesa per gli investimenti nelle competenze e nell'istruzione dei giovani e dei meno giovani.

In allegato l’indagine ESDE 2017.
 


Visualizza l'allegato



Giovedì, 20 luglio 2017
Garanzia Giovani, rifinanziata l’iniziativa fino al 2020

Martedì, 18 luglio 2017
ESDE 2017, tendenze positive ma restano difficoltà per i giovani

Martedì, 11 luglio 2017
Il futuro delle finanze UE: la proposta del gruppo ad alto livello per semplificare l'accesso ai fondi UE

Mercoledì, 28 giugno 2017
QT, online il numero di giugno

Mercoledì, 14 giugno 2017
Al via la formazione per l’attività di manutenzione del verde

Giovedì, 01 giugno 2017
Tirocini formativi, approvato Accordo sulle linee guida

Mercoledì, 31 maggio 2017
Banca d'Italia, presentata la Relazione annuale sul 2016

Martedì, 09 maggio 2017
Forum PA 2017, focus su Agenda 2030 e gli Obiettivi di sviluppo sostenibile

Mercoledì, 26 aprile 2017
Programma nazionale di riforma 2017. Il contributo delle Regioni e Province autonome

Martedì, 11 aprile 2017
Pon Istruzione, pubblicato bando per l’alternanza scuola lavoro

Venerdì, 31 marzo 2017
QT, online il numero di marzo

Mercoledì, 22 marzo 2017
Opzioni di semplificazione dei costi, disponibili i materiali del seminario tecnico del 28 febbraio 2017

Giovedì, 09 marzo 2017
Buona scuola: dal confronto Governo - Regioni via libera ai decreti attuativi

Giovedì, 02 marzo 2017
Libro Bianco sul futuro della Ue, la Commissione presenta cinque ipotesi per l’unità nella Ue a 27

Lunedì, 27 febbraio 2017
Study visit della Croazia per conoscere le strategie di comunicazione dei fondi strutturali in Italia

Venerdì, 17 febbraio 2017
Fondi strutturali, la comunicazione al centro della study visit della delegazione croata in Italia

Venerdì, 27 gennaio 2017
Ue, verso la costruzione del nuovo Pilastro europeo dei diritti sociali

Mercoledì, 28 dicembre 2016
QT, online il numero di dicembre

Venerdì, 23 dicembre 2016
Centri impiego, siglato l’Accordo per il 2017

Venerdì, 16 dicembre 2016
È online l’Atlante del lavoro e delle qualificazioni

Martedì, 06 dicembre 2016
Sviluppo sostenibile: le priorità dell'Unione europea

Venerdì, 02 dicembre 2016
Censis, pubblicato il 50° Rapporto sulla situazione sociale del Paese

Venerdì, 11 novembre 2016
Rapporto Svimez, il Sud in ripresa

Venerdì, 11 novembre 2016
Centri per l'impiego, Regioni e Stato in procinto di rinnovare l'Accordo quadro per il 2017

Lunedì, 07 novembre 2016
Pilastro europeo dei diritti sociali, aperta la consultazione pubblica

Lunedì, 07 novembre 2016
Il contributo delle Regioni alla costruzione del Pilastro europeo dei diritti sociali

Giovedì, 20 ottobre 2016
EASI, la Commissione europea lancia una consultazione pubblica

Mercoledì, 19 ottobre 2016
Mercato del lavoro, Rapporto Cnel 2016

Lunedì, 10 ottobre 2016
Garanzia Giovani, la Commissione europea illustra i principali risultati

Mercoledì, 05 ottobre 2016
Sviluppo sostenibile, presentato il Rapporto Asvis

Venerdì, 30 settembre 2016
QT, online il numero di settembre

Venerdì, 16 settembre 2016
A Strasburgo Juncker pronuncia il discorso sullo stato dell’Unione 2016

Martedì, 12 luglio 2016
Sinergie tra fondi strutturali e Orizzonte 2020, la risoluzione del Parlamento europeo

Giovedì, 30 giugno 2016
QT, online il nuovo numero

Mercoledì, 01 giugno 2016
Piano di investimenti per l'Europa: proroga del Fondo europeo per gli investimenti strategici (FEIS)

Martedì, 31 maggio 2016
Banca d'Italia, presentata la Relazione annuale sul 2015

Lunedì, 30 maggio 2016
Dati personali, nuovo Regolamento europeo

Venerdì, 20 maggio 2016
Forum Pa 2016: i cambiamenti in atto nella pubblica amministrazione

Giovedì, 19 maggio 2016
Semestre europeo, la Commissione Ue pubblica le raccomandazioni specifiche per Paese

Mercoledì, 11 maggio 2016
CdS, le date di maggio

Venerdì, 06 maggio 2016
Formazione continua, pubblicato il XVI Rapporto Isfol

Giovedì, 21 aprile 2016
Appalti, in Gazzetta il nuovo Codice

Mercoledì, 13 aprile 2016
Approvato dal Consiglio dei ministri il DEF 2016

Mercoledì, 06 aprile 2016
Professioni, l'Italia presenta il Piano nazionale di riforma alla Ue

Martedì, 05 aprile 2016
European Employers’ day, ad aprile una giornata dedicata ai servizi per l’impiego

Lunedì, 04 aprile 2016
Fse 2007/2013, il 27 aprile si conclude la consultazione pubblica Ue

Venerdì, 01 aprile 2016
PNR 2016, il parere della Conferenza delle Regioni e Province autonome

Giovedì, 31 marzo 2016
Tradizione e innovazione nelle politiche inclusive del lavoro, online il nuovo numero di QT

Martedì, 29 marzo 2016
Cinsedo, ad aprile riprendono i Seminari specialistici europei

Venerdì, 11 marzo 2016
Rapporto Italia dell'Eurobarometro, disponibile il nuovo sondaggio UE


Valid XHTML 1.0! Valid CSS! Level Double-A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0 Dichiarazione di accessibilità