Policy privacy

ยป HOMEPAGE / Policy privacy

Informativa resa ai sensi del Regolamento UE 2016/679 sulla protezione dei dati personali (RGPD).

 

Introduzione

L’associazione Tecnostruttura delle Regioni per il Fondo Sociale Europeo (di seguito Tecnostruttura), come previsto dall’art. 12 del RGPD, desidera informarla sulle modalità di trattamento dei dati personali degli utenti che interagiscono con il proprio sito web a partire dall’indirizzo https://www.tecnostruttura.it/, sui loro diritti e su come possono esercitarli.

 

Titolare del Trattamento

Il titolare del trattamento dati è l’Associazione Tecnostruttura, con Sede legale in Roma, Via Volturno n° 58, C.A.P. 00185, telefono: 0649270501, PEC: associazione@pec.tecnostruttura.it

 

Finalità del trattamento

I dati da Lei forniti vengono acquisiti e trattati dall’Associazione, in qualità di Titolare del trattamento, per le finalità connesse e strumentali alla gestione dello stesso e per l’erogazione di servizi quali: invio di comunicazioni, Newsletter, rivista QT on line.

Il sito web ospita inoltre delle aree riservate, per alcune delle quali si richiede l'immissione di dati personali per specifiche finalità.

 

Base giuridica del trattamento

I dati vengono trattati da Tecnostruttura, nell’esecuzione delle proprie funzioni istituzionali, per l’erogazione del servizio richiesto.

 

Tipologia dei dati trattati e natura del trattamento

3.1 Dati forniti volontariamente dall’utente

L'invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica agli indirizzi indicati su questo sito comporta la successiva acquisizione dell'indirizzo del mittente, necessario per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva.

La registrazione facoltativa, esplicita e volontaria tramite appositi moduli web (form) presenti sul nostro sito comporta la successiva acquisizione di tutti i dati riportati nei campi compilati dall'utente ed il trattamento, conformemente a quanto riportato nelle specifiche informative riportate per i singoli form, è effettuato esclusivamente in adempimento di attività istituzionali proprie dell'Ente.

 

3.2 Dati di navigazione

Nel corso della navigazione all’interno di un sito internet è tecnicamente possibile, anche in assenza di una esplicita registrazione del servizio da parte del navigatore e senza un ruolo attivo, effettuare una raccolta di informazioni che, per tali motivi, viene definita passiva. In particolare: le modalità di utilizzo di indirizzi IP, cookies di sessione o permanenti, dati di navigazione e relative implicazioni.

Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento e vengono cancellati immediatamente dopo l’elaborazione. I dati potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di eventuali responsabilità in caso di ipotetici reati informatici.

 

3.3 Cookies

Nessun dato personale degli utenti viene in proposito acquisito dal Sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né vengono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L’uso di cosiddetti cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell’utente e svaniscono con la chiusura del browser) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del Sito. I cookies di sessione utilizzati in questo Sito evitano il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti e comunque non consentono l’acquisizione di dati personali identificativi dell’utente.

 

Facoltatività del conferimento dei dati

A parte quanto specificato per i dati di navigazione, l’utente è libero di fornire i dati personali riportati nei moduli di registrazione ai servizi del sito e di richiesta di informazioni.

 Il conferimento dei dati e quindi il consenso alla raccolta e al trattamento dei dati è infatti facoltativo; l'utente può negare il consenso e può revocare in qualsiasi momento un consenso già fornito (rivolgendosi al Preposto). Tuttavia, negare il consenso può comportare l'impossibilità di erogare alcuni servizi e l'esperienza di navigazione nel sito potrebbe essere compromessa.

Con l'uso o la consultazione del presente sito gli utenti approvano esplicitamente la presente informativa e acconsentono al trattamento dei loro dati personali in relazione alle modalità e alle finalità descritte, compresa l'eventuale comunicazione a terzi se necessaria per l'erogazione di un servizio.

 

Modalità di trattamento

I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati per mezzo di strumenti informatico/telematici per finalità strettamente necessarie alla consultazione del portale nonché per finalità connesse all’erogazione di singoli servizi.

I dati sono trattati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti. Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.

 

Ambito di diffusione/comunicazione dei dati

I dati rilevati tramite il sito web non saranno comunicati a terzi, per nessuna ragione, a meno che non si tratti di legittima richiesta da parte dell'autorità giudiziaria e/o nei soli casi previsti da norme di legge o di regolamento.

Tali dati vengono trattati, nel ruolo di Responsabile del Trattamento ex art. 28 del Regolamento, dalla società che svolge attività di gestione e manutenzione dei sistemi informativi per conto di Tecnostruttura.

 

Luogo del Trattamento e Conservazione dei dati

I trattamenti connessi ai servizi web di questo sito hanno luogo presso la predetta sede dell'Ente e sono curati solo da personale tecnico autorizzato al trattamento, oppure da eventuali soggetti autorizzati ad occasionali operazioni di manutenzione.

I dati raccolti tramite il sito web durante la navigazione saranno conservati per non più di novanta giorni. Relativamente al servizio di Newsletter, il tempo di conservazione dei dati è illimitato, in relazione ai tempi di erogazione del servizio stesso, fino a diversa comunicazione da parte dell’utente

Per quanto riguarda i dati forniti volontariamente dall’utente, al momento della compilazione dei web form per l’accesso ai servizi riservati, saranno conservati per il tempo necessario all’adempimento delle finalità per cui sono conferiti, così come definito nelle specifiche informative.

 

Diritti dell’interessato

In quanto interessato/a al trattamento dati, La informiamo che potrà esercitare i diritti di cui agli articoli 15, 16, 17, 18 e 20 del RGPD nei confronti del titolare del trattamento, oltre alla possibilità di proporre reclamo all’Autorità Garante per la protezione dei dai personali.

Di seguito, si riportano i contenuti dei su indicati articoli:

 

Articolo 15 Diritto di accesso dell’interessato

1. L’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che lo riguardano e in tal caso, di ottenere l’accesso ai dati personali e alle seguenti informazioni: a) le finalità del trattamento; b) le categorie di dati personali in questione; c) i destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati, in particolare se destinatari di paesi terzi o organizzazioni internazionali; d) quando possibile, il periodo di conservazione dei dati personali previsto oppure, se non è possibile, i criteri utilizzati per determinare tale periodo; e) l’esistenza del diritto dell’interessato di chiedere al titolare del trattamento la rettifica o la cancellazione dei dati personali o la limitazione del trattamento dei dati personali che lo riguardano o di opporsi al loro trattamento; f) il diritto di proporre reclamo a un’autorità di controllo; g) qualora i dati non siano raccolti presso l’interessato, tutte le informazioni disponibili sulla loro origine; h) l’esistenza di un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione di cui all’articolo 22, paragrafi 1 e 4, e, almeno in tali casi, informazioni significative sulla logica utilizzata, nonché l’importanza e le conseguenze previste di tale trattamento per l’interessato.

2. Qualora i dati personali siano trasferiti a un paese terzo o a un’organizzazione internazionale, l’interessato ha il diritto di essere informato dell’esistenza di garanzie adeguate ai sensi dell’articolo 46 relative al trasferimento.

3. Il titolare del trattamento fornisce una copia dei dati personali oggetto di trattamento. In caso di ulteriori copie richieste dall’interessato, il titolare del trattamento può addebitare un contributo spese ragionevole basato sui costi amministrativi. Se l’interessato presenta la richiesta mediante mezzi elettronici, e salvo indicazione diversa dell’interessato, le informazioni sono fornite in un formato elettronico di uso comune.

4. Il diritto di ottenere una copia di cui al paragrafo 3 non deve ledere i diritti e le libertà altrui.

 

Articolo 16 Diritto di rettifica

L’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la rettifica dei dati personali inesatti che lo riguardano senza ingiustificato ritardo. Tenuto conto delle finalità del trattamento, l’interessato ha il diritto di ottenere l’integrazione dei dati personali incompleti, anche fornendo una dichiarazione integrativa.

 

Articolo 17 Diritto alla cancellazione («diritto all’oblio»)

1. L’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la cancellazione dei dati personali che lo riguardano senza ingiustificato ritardo e il titolare del trattamento ha l’obbligo di cancellare senza ingiustificato ritardo i dati personali, se sussiste uno dei motivi seguenti: a) i dati personali non sono più necessari rispetto alle finalità per le quali sono stati raccolti o altrimenti trattati; b) l’interessato revoca il consenso su cui si basa il trattamento conformemente all’articolo 6, paragrafo 1, lettera a), o all’articolo 9, paragrafo 2, lettera a), e se non sussiste altro fondamento giuridico per il trattamento; c) l’interessato si oppone al trattamento ai sensi dell’articolo 21, paragrafo 1, e non sussiste alcun motivo legittimo prevalente per procedere al trattamento, oppure si oppone al trattamento ai sensi dell’articolo 21, paragrafo 2; d) i dati personali sono stati trattati illecitamente; e) i dati personali devono essere cancellati per adempiere un obbligo legale previsto dal diritto dell’Unione o dello Stato membro cui è soggetto il titolare del trattamento; f) i dati personali sono stati raccolti relativamente all’offerta di servizi della società dell’informazione di cui all’art. 8, paragrafo 1.

2. Il titolare del trattamento, se ha reso pubblici dati personali ed è obbligato, ai sensi del paragrafo 1, a cancellarli, tenendo conto della tecnologia disponibile e dei costi di attuazione adotta le misure ragionevoli, anche tecniche, per informare i titolari del trattamento che stanno trattando i dati personali della richiesta dell’interessato di cancellare qualsiasi link, copia o riproduzione dei suoi dati personali.

3. I paragrafi 1 e 2 non si applicano nella misura in cui il trattamento sia necessario: a) per l’esercizio del diritto alla libertà di espressione e di informazione; b) per l’adempimento di un obbligo legale che richieda il trattamento previsto dal diritto dell’Unione o dello Stato membro cui è soggetto il titolare del trattamento o per l’esecuzione di un compito svolto nel pubblico interesse oppure nell’esercizio di pubblici poteri di cui è investito il titolare del trattamento; c) per motivi di interesse pubblico nel settore della sanità pubblica in conformità dell’articolo 9, paragrafo 2, lettere h) e i), e dell’articolo 9, paragrafo 3; d) a fini di archiviazione nel pubblico interesse, di ricerca scientifica o storica o a fini statistici conformemente all’articolo 89, paragrafo 1, nella misura in cui il diritto di cui al paragrafo 1 rischi di rendere impossibile o di pregiudicare gravemente il conseguimento degli obiettivi di tale trattamento; o e) per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria.

 

Articolo 18 Diritto di limitazione di trattamento

1. L’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la limitazione del trattamento quando ricorre una delle seguenti ipotesi: a) l’interessato contesta l’esattezza dei dati personali, per il periodo necessario al titolare del trattamento per verificare l’esattezza di tali dati personali; b) il trattamento è illecito e l’interessato si oppone alla cancellazione dei dati personali e chiede invece che ne sia limitato l’utilizzo; c) benché il titolare del trattamento non ne abbia più bisogno ai fini del trattamento, i dati personali sono necessari all’interessato per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria; d) l’interessato si è opposto al trattamento ai sensi dell’articolo 21, paragrafo 1, in attesa della verifica in merito all’eventuale prevalenza dei motivi legittimi del titolare del trattamento rispetto a quelli dell’interessato.

2. Se il trattamento è limitato a norma del paragrafo 1, tali dati personali sono trattati, salvo che per la conservazione, soltanto con il consenso dell’interessato o per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria oppure per tutelare i diritti di un’altra persona fisica o giuridica o per motivi di interesse pubblico rilevante dell’Unione o di uno Stato membro.

3. L’interessato che ha ottenuto la limitazione del trattamento a norma del paragrafo 1 è informato dal titolare del trattamento prima che detta limitazione sia revocata.

 

Articolo 20 Diritto alla portabilità dei dati

1. L’interessato ha il diritto di ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i dati personali che lo riguardano forniti a un titolare del trattamento e ha il diritto di trasmettere tali dati a un altro titolare del trattamento senza impedimenti da parte del titolare del trattamento cui li ha forniti qualora: a) il trattamento si basi sul consenso ai sensi dell’articolo 6, paragrafo 1, lettera a), o dell’articolo 9, paragrafo 2, lettera a), o su un contratto ai sensi dell’articolo 6, paragrafo 1, lettera b); e b) il trattamento sia effettuato con mezzi automatizzati.

2. Nell’esercitare i propri diritti relativamente alla portabilità dei dati a norma del paragrafo 1, l’interessato ha il diritto di ottenere la trasmissione diretta dei dati personali da un titolare del trattamento all’altro, se tecnicamente fattibile.

3. L’esercizio del diritto di cui al paragrafo 1 del presente articolo lascia impregiudicato l’articolo 17. Tale diritto non si applica al trattamento necessario per l’esecuzione di un compito di interesse pubblico o connesso all’esercizio di pubblici poteri di cui è investito il titolare del trattamento.

4. Il diritto di cui al paragrafo 1 non deve ledere i diritti e le libertà altrui.

 

Articolo 77 Diritto di proporre reclamo all'autorità di controllo

Fatto salvo ogni altro ricorso amministrativo o giurisdizionale, qualora ritenga che il trattamento che lo riguarda violi regolamento UE ha il diritto di proporre reclamo a un'autorità di controllo, segnatamente nello Stato membro in cui risiede abitualmente, lavora oppure del luogo ove si è verificata la presunta violazione.

 

Modalità di esercizio dei diritti

I diritti esplicitati agli artt. 15,16, 17, 19 e 20 potranno essere esercitati mediante inoltro di apposita richiesta all’ufficio Amministrazione, nello specifico inviando un’e-mail all’indirizzo di posta elettronica: ammnistrazione@tecnostruttura.it.